Accesso ai servizi

25 APRILE 2020 - IL VIDEOMESSAGGIO DEL SINDACO

Fare clic nel sottostante collegamento per visualizzare il videomessaggio.
Buona visione, e buona festa della Liberazione.


XXV APRILE 2020


Non c’è oscurità da cui non si possa uscire liberi.


Ieri: 25 aprile 1945 è stata la data della liberazione dall’oppressore. E’ stata l’uscita, in massa, di tutti i cittadini italiani scesi in piazza a festeggiare la fine della guerra, a festeggiare La libertà: il bene più prezioso che possiamo possedere e che dovremmo cercare mai di perdere.


Oggi: anzi Domani 25 aprile 2020 non ci sarà un’uscita in massa a festeggiare l’evento. Un nemico più subdolo e quasi invisibile ci tiene prigionieri e ci costringe a commemorare la data, di quell’evento memorabile, chiusi in casa.


Questa esperienza: tutti in piazza ieri, tutti in casa oggi, deve farci pensare e farci trarre alcune considerazioni.


Dare un senso a ciò che è accaduto ieri ed a quello che sta accadendo oggi:


Prendiamo ad esempio il coraggio, come accadde dopo la liberazione, coraggio per ripartire, per ricominciare le nostre vite, per lottare per il lavoro e contro le difficoltà economiche,dobbiamo impegnarci TUTTI per sostituire il dire con il fare, rimboccarci le maniche, riscrivere un nuovo modo di vivere e di comportarci, riequilibrare le anomalie ed i paradossi che stiamo vivendo e, sopratutto, fare i conti con un tempo che ci sta scappando di mano e di cui abbiamo perso il valore. In questi giorni lo stiamo sperimentando tutti noi sulla nostra pelle. Avere tempo e non poterlo usare come vorremmo. Usiamolo per pensare.


Ci siamo ormai abituati a correre, sempre correre, corriamo 12 ore al giorno dietro non si sa che cosa, senza sabati né domeniche, in continua accelerazione con noi stessi. Guadagnare tempo...! per poi non avere tempo da dedicare a noi ed agli altri, oppure utilizzarlo solamente in modo illusorio rincorrendo bisogni che non abbiamo, ma che ci costruiamo da soli, nella pia illusione di avere sempre tutto, subito e al meglio.


In una fase sociale in cui il pensare a se stessi è diventata una regola, un piccolo microrganismo, semplice ed involuto (non autosufficiente perché ha bisogno di noi per moltiplicarsi) mette in ginocchio, in “black out” sistemi evoluti che sembravano inattaccabili: i trasporti, l’industria, l’economia, la sanità…: tutto si è inceppato.


Ma, mi chiedo e vi chiedo: i nostri nonni ed i nostri padri hanno combattuto, e molti di loro sono anche morti, per questo? Certamente NO. Hanno combattuto per darci un futuro di serenità, di pace, di libertà.


Io e pochi altri della mia generazione fortunata abbiamo vissuto 75 anni di pace….


Riflettiamo, in questa giornata storica, sui veri valori che dobbiamo difendere e che rischiamo di perdere (pace, libertà, solidarietà, fratellanza, salute, cultura..). oggi la paura può spingerci a cercare scorciatoie spicciole. Non lasciamoci lusingare dalle facili soluzioni: quando l’uomo, preso dal panico, ha cercato scorciatoie ha spesso perso la propria libertà e la propria identità.


Dalle tragedie mondiali non ci si esce da soli; come 75 anni fa, senza il sostegno di buona parte della gente e senza il sostegno degli alleati, forse non sarebbe finita con la vittoria della libertà.


Adottiamo il linguaggio della medicina che parla di pace non di guerra, di salute psico-fisica, di sollievo dalla sofferenza di rispetto della dignità umana.


Domani è il 25 aprile e questo mi pare il messaggio che dobbiamo inseguire: ogni che anno che passa, anche questo famigerato 2020, festeggiarlo diventa sempre più importante, sempre più giusto, sempre più attuale. Non gettiamo al vento un occasione in più che abbiamo oggi per rifletterci. !!


Ricordo che, tra le molte iniziative programmate per la data del 25 aprile, domani alle ore 11,00 potremmo trovarci tutti per un incontro-celebrazione virtuale sul sitowww.25aprile2020.it .


IL SINDACO DI CASTAGNITO – DOTT. CARLO PORRO


 




25 APRILE 2020 - IL VIDEOMESSAGGIO DEL SINDACO


Documenti allegati:
VIDEOMESSAGGIO DEL SINDACO DI CASTAGNITO - 25 APRILE 2020VIDEOMESSAGGIO DEL SINDACO DI CASTAGNITO - 25 APRILE 2020 (47,35 MB)